Louis Vuitton fiction or fashion?

Quando la moda smette di parlarsi addosso, accadono cose interessanti. Innesti, contaminazioni e, nel caso di Louis Vuitton, nuovi racconti, che trovano nel graphic design non solo un modo per confezionare una campagna stampa, ma anche un contenuto. Cosa ha fatto Nicolas Ghesquière, il direttore artistico della celebre maison? Ha costruito la nuova campagna Pre-Fall 2020 ispirandosi ai romanzi pulp e alla grafica dei B…

Leggi

Kraft: il sorriso ritrovato

“Cosa fai quando sei una grande Azienda e ti accorgi che i tuoi distributori ti copiano con le loro “private label” e ti mangiano quote di mercato? Chiami un’agenzia di Branding come Landor e le chiedi un colpo di genio, qualcosa che nessuno potrà copiare, perché racconta il tuo DNA. Integrando creatività e dati di una ricerca, dalla quale risultava che il marchio Kraft è associato…

Leggi

Auf wiedersehen perfezione!

È un Brand che non ha certo bisogno di presentazioni, ma il suo Rebranding merita attenzione e qualche riflessione, anche critica. Tra gli obiettivi della famosa casa automobilistica c’è sicuramente una priorità: far dimenticare lo scandalo sulle emissioni diesel e guardare al futuro. Se la produzione si sta concentrando sulle auto elettriche – a partire dalla ID.3 presentata quest’anno a Francoforte – la comunicazione sta…

Leggi

Milan: italian style?

Abbiamo preso spunto dalla moda dai marchi di lifestyle e dalla cultura italiana” dicono alla DixtonBaxi di Londra. E hanno fatto bene, aggiungo io. Perché il risultato trasmette un’eleganza tutta italiana. Quell’infilata di ovali ha qualcosa di materico, architettonico. Ricorda il vortice elicoidale della scala di Bernini in Santa Maria Maggiore, ma anche i quadri di Lucio Fontana, con quei solchi tagliati e, nell’ovale, l’uovo…

Leggi

Il futuro è Flawesome

Più che un vero e proprio Rebranding, quello di McDonald’s si presenta come un’evoluzione dell’identità visiva del marchio. L’obiettivo sembra infatti finalizzato a rendere l’interazione con la celebre “M” più divertente e coinvolgente. Quasi come se l’azienda, attivando un seducente “nascondino” tra il Brand e il suo pubblico più affezionato, volesse dire ai suoi consumatori: mi conosci, perciò adesso puoi riconoscermi. I famosi archi formati dalla…

Leggi

Il mondo è verticale

Il mezzo è il messaggio. Ce l’ha insegnato Marshall McLuhan e adesso ce lo conferma Samsung. C’è un problema con cui si confrontano tutti i possessori di smartphone che amano la musica e vanno ai concerti: i video. Li posti sui social e ti accorgi che mancano membri della band, le scenografie sono tagliate dall’inquadratura oppure, peggio, metà della foto è invasa dai “capoccioni neri” degli altri…

Leggi

Il valore dei valori

Tira aria di crisi in casa Kraft Heinz. Gli ultimi dati sono allarmanti: le vendite sono scese del 5% nei primi tre mesi dell’anno, il titolo ha perso, solo nel 2019, il 34% e l’azienda ha annunciato di voler svalutare le marche per una cifra che si aggira sull’1,2 miliardi di dollari. Non è una visione di parte, ma il lavoro sbagliato attorno a molti…

Leggi